Tutto i giochi di Poker

 

Poker

Come giocare a Poker online

Giocare a Poker e regole del Poker

Dall'inizio del boom del Poker nel 2003, innescato dal campione WSOP Chris Moneymaker, il Poker è diventato uno dei giochi più popolari nella scena del gioco dal vivo e online. Al fine di equipaggiarti al meglio per il prossimo giro di Poker con gli amici o al Casinò Online, vorremmo non solo spiegarti le regole del Poker, ma anche alcune strategie per i principianti.

 

Come la maggior parte degli altri giochi di Casinò, anche il Poker può essere imparato in un tempo relativamente breve. Ma mentre i giochi di casinò come il Blackjack, la Roulette o il Baccarat possono essere risolti matematicamente con relativa facilità, con il Poker è necessario sviluppare una strategia che sia ottimale in qualsiasi momento.

Le regole del Poker Texas Holdem

La variante più popolare del Poker è il Texas Holdem. Nel Texas Holdem, ogni giocatore riceve prima due carte. C'è poi un primo giro di puntate in cui i giocatori possono chiamare o lasciare. Dopo questo, vengono messe sul tavolo tre carte comuni, sulle quali tutti i giocatori hanno un diritto uguale. Queste carte sono anche conosciute in gergo come il Flop. Dopo il flop arriva il turn. Qui solo un'altra carta viene messa sul tavolo e c'è un nuovo giro di scommesse. Dopo il Turn arriva infine il River. Questa è l'ultima carta comune. Ora tocca ai giocatori fare la mano migliore da queste carte. Nel giro di scommesse che segue il river, i giocatori hanno la possibilità di scommettere denaro un'ultima volta per aumentare le loro vincite o per bluffare i loro avversari con la loro mano.

Un'alternativa popolare al Texas Hold'em nel casinò online è la versione del poker Ultimate Texas Hold'em. Sulla nostra pagina delle regole troverai tutte le regole importanti per l'Ultimate Texas Hold'em.

Buio piccolo e grande

All'inizio di ogni giro di scommesse, il giocatore alla sinistra del mazziere deve puntare lo Small Blind. Nel nostro esempio, questa è una chip. Il Grande Cieco deve scommettere il doppio di questa somma, quindi due chip. Se un altro giocatore vuole unirsi alla mano, allora deve puntare almeno la stessa somma del Grande Cieco, quindi due chip. Se un giocatore vuole rilanciare, deve rilanciare di almeno un Big Blind, quindi almeno di due chip da un totale di quattro chip.

I tipi di giocatori nella scena del Poker live e online

Ci sono molte strategie diverse nel Poker, che possono tutte portare al successo, a seconda che si giochi con soldi veri o si giochi gratis al Poker online. A questo punto i diversi approcci dovrebbero essere esaminati prima di presentare qualsiasi mossa specifica.

L'approccio stretto e aggressivo nel poker

Un giocatore stretto giocherà solo relativamente poche mani. Le mani che questo giocatore gioca sono di forza superiore alla media. Poiché persegue un approccio aggressivo, di solito sarà in grado di vincere una quantità relativamente grande di denaro con le sue buone mani o di raccogliere il piatto senza uno showdown. Se il giocatore aggressivo stretto decide di bluffare, allora gli altri giocatori gli crederanno piuttosto perché in passato ha giocato solo poche mani forti.

Lo stile di gioco passivo stretto nel poker

Lo stile di gioco tight passivo non differisce dalla selezione delle carte di partenza, ma dal modo in cui queste vengono giocate. A differenza della sua controparte aggressiva, egli giocherà anche le sue mani forti in modo conservativo. Approfitta soprattutto dei giocatori aggressivi che puntano sempre di nuovo se ha una mano forte.

La tattica aggressiva sciolta nel poker

Un giocatore loose aggressive gioca relativamente molte mani iniziali ed è quindi costretto a seguire un approccio aggressivo. Poiché si trova spesso in situazioni in cui non ha una mano forte, è spesso costretto a bluffare. I principianti hanno difficoltà a trattare con i giocatori aggressivi loose, rendendo la strategia molto adatta a tale ambiente.

Ci sono anche tattiche passive loose nel poker?

Ci sono naturalmente anche giocatori passivi sciolti. Non ci sono regole fisse del poker per questo tipo di giocatore. Giocano molte mani e sono molto passivi nel farlo. Tuttavia è molto difficile parlare di una tattica in questo caso perché è quasi impossibile vincere soldi a lungo termine con questo approccio.

Le migliori tattiche per il poker

Ci sono molte giocate nel poker, con le quali gli avversari possono essere sconvolti al fine di forzare errori che possono essere sfruttati. A questo punto vorremmo presentare le mosse più importanti per il Poker live e online.

Il Check-Raise

Il cosiddetto Check-Raise è relativamente noto. Qui un giocatore inizialmente farà check, quindi non farà una puntata. Ma se un altro giocatore fa una puntata, il primo giocatore rilancia. Un tale gioco dà l'impressione di una mano forte ed è quindi usato molto bene per i bluff. Ma questa strategia può anche essere pratica con mani forti, perché se si vince, il piatto in attesa sarà significativamente più alto.

La scommessa di continuazione

Se un giocatore ha già rilanciato prima del flop, questo segnala già una certa forza. È quindi spesso consigliabile scommettere di nuovo direttamente sul flop. Gli altri giocatori si sentono sotto pressione e quindi spesso si ritirano. Il piatto può quindi essere vinto direttamente sul flop senza alcuno showdown.

Regole del poker

Riassunto dei concetti di base più importanti nel Poker

Di seguito sono riportati i cinque concetti di base più importanti che aprono tutte le azioni possibili in una partita di Poker.

Scommessa: Come già spiegato sopra, Bet significa nient'altro che scommettere qualcosa. Si scommette che si ha la mano migliore. La "Scommessa" non è altro che piazzare la scommessa.

Controllare: Passare al prossimo giocatore o essere il prossimo. Se non volete alzare la scommessa attuale, allora c'è la possibilità di fare check. Se tutti i giocatori nel gioco del poker fanno check, per cui anche il piatto non aumenta, viene mostrata la prossima carta o inizia il prossimo giro. Se però il prossimo giocatore non rilancia la sua puntata, avete la possibilità di "chiamare" la puntata o anche di "rilanciare" o posare le vostre carte ("fold").

Chiamare: Chiamando, confermate che corrisponderete a una scommessa. Se uno dei giocatori, per esempio, dovesse puntare una chip, e il prossimo giocatore al tavolo dovesse puntare lo stesso, questo sarà considerato "chiamato".

Rilanciare: È possibile "rilanciare" una puntata. Se per esempio è stata puntata 1 chip, hai tre opzioni. Se lasci, metti giù le tue carte, se chiami eguagli la puntata, e se rilanci aumenti la puntata. Un rilancio deve sempre essere il doppio della puntata iniziale, quindi almeno 2 chip. In questo caso, il giocatore successivo deve chiamare, mettere giù le sue carte o rilanciare lui stesso.

Lasciare: Un'ulteriore opzione nel poker è passare, o "foldare". Buttando giù le carte, il gioco in corso termina per il giocatore. Il giocatore non ha quindi alcun diritto sul piatto e deve aspettare il prossimo turno per poter giocare di nuovo. Se hai l'opzione tra fold e check perché il giocatore precedente non ha rilanciato, il check è l'opzione migliore. In questo modo, si può anche avere una maggiore possibilità di vincere il piatto anche senza buone carte.

Showdown: Quando si confrontano le mani alla fine di una partita di Poker, si parla di "showdown". Il primo giocatore che ha fatto la puntata deve ora mostrare le sue carte. Gli altri giocatori hanno due opzioni. La prima opzione sarebbe quella di mostrare anche le proprie carte, il che ha senso solo se le proprie carte sono più alte di quelle mostrate in precedenza; la seconda opzione è quella di restituire le carte al mazziere senza mostrarle.

Se ci sono solo controlli prima dello showdown, allora il giocatore che ha aperto l'ultimo giro mostra le sue carte per primo.

Su jackpots.ch puoi giocare gratis a poker online e sviluppare ulteriormente la tua strategia di poker.